menu

Endodonzia e Conservativa

Cos'è la Endodonzia?

L’endodonzia è un ramo della odontoiatria che si occupa delle malattie della polpa dentale e dei tessuti circostanti. La polpa dentale è formata dal tessuto connettivo, dai nervi e dai vasi sanguigni che si trovano all’interno del dente. Quando questa zona diventa infetta o si danneggia, può causare gonfiore, dolore ed altre complicanze. In questi casi si procede con dei trattamenti di endodonzia mirati a devitalizzare i denti per rimuovere la parte interna in necrosi.

Gli interventi di conservativa sono l’alternativa per pulire i denti dalle carie quando questa non ha ancora danneggiato in maniera grave la polpa dentale.

Endodonzia: trattamenti di devitalizzazione

I trattamenti di endodonzia mirano a rimuovere l’infezione e pulire la zona interessata per preservare il dente, per questo hanno una grande importanza per il mantenimento della salute dentale.

Mantenere la salute dentale è essenziale per prevenire l’insorgenza di malattie nella bocca. Quando la polpa dentale viene infettata, il trattamento endodontico può salvare il dente e prevenire la necessità di estrazione. Inoltre, la rimozione di tessuto infetto può prevenire complicanze come infezioni, gonfiori o ascessi.

Durante il trattamento, il dentista rimuove il tessuto infetto e pulisce l’interno del dente. Successivamente, il dente viene sigillato per evitare ulteriori infezioni. L’endodonzia può anche essere utilizzata per trattare lesioni dentali causate da traumi o fratture.

Conservativa

Uno dei motivi per cui i pazienti potrebbero considerare i nostri trattamenti di conservativa è la necessità di sostituire delle otturazioni in amalgama. Le otturazioni in amalgama sono fatte di una miscela di metalli, tra cui il mercurio, e sono state utilizzate per molti anni come opzione economica per riempire i denti cariati. Tuttavia, negli ultimi anni, sono stati sollevati dubbi sulla sicurezza delle otturazioni in amalgama. Molti pazienti scelgono di sostituire le otturazioni in amalgama con opzioni più sicure, come le otturazioni in composito o le faccette dentali in ceramica (trattamento protesico). 

Nei casi più frequenti il trattamento di conservativa consiste semplicemente nel rimuovere il tessuto cariato per prevenire l’aggravamento e procedere alla sua sostituzione con un’otturazione.

Come si svolgono i trattamenti di endodonzia e conservativa

Molti pazienti si chiedono se l’endodonzia o il trattamento di conservativa siano processi dolorosi. In realtà, i trattamenti endodontici e di conservativa sono generalmente indolore

Utilizzeremo l’anestesia locale per intorpidire l’area del dente interessato, in modo tale che il paziente non senta dolore durante il trattamento. In caso di necessità prescriviamo farmaci per alleviare eventuali dolori post operatori.

Contattaci

Compila il form di seguito e richiedi maggiori informazioni!
Scrivi subito i Tuoi dati! Ti richiameremo entro 24 ore.